È stato presentato, ieri, nella Sala Stampa della Presidenza della Regione Puglia il ricco programma del Festival. Durante la conferenza il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, ha ricordato Paola Labriola, la psichiatra uccisa il 4 settembre di un anno fa da un paziente, mentre era al lavoro nel suo ambulatorio del Centro di salute mentale (Csm) del quartiere Libertà a Bari. Siamo ad un anno dall’omicidio di Paola Labriola che ha rappresentato un punto di fallimento del sistema, uno spartiacque. Questa però è stata per noi anche l’occasione per una riflessione specifica e profonda sulla organizzazione dei servizi. Sono stati anni difficili in cui i tagli alla sanità hanno marginalizzato il dibattito proprio sulle prestazioni che riguardavano persone con problemi di dipendenza o di disagio mentale. Noi oggi insieme dobbiamo ripartire dando coraggio a coloro che hanno aperto a nuove pratiche, hanno riorganizzato i servizi, hanno reso le persone con questi problemi capaci di fare esperienze importanti, di partecipare a gare sportive, di mettere in piedi eventi teatrali, di imparare un lavoro, di imparare a migliorare la capacità relazionale. Dobbiamo guardare con onestà la qualità dei servizi, capire cosa ancora funziona e cosa va migliorato ma questo lo si fa coinvolgendo la cittadinanza, discutendo insieme su cosa significhi migliorare la salute mentale di tutti”.

Il Festival sarà un percorso di cittadinanza attiva per un dialogo tra i tanti e diversi punti di vista sulla salute mentale, come benessere globale e olistico. Rivolto alla popolazione generale per riflettere, confrontarsi e scambiarsi idee, in una visione circolare, olistica e di sistema allargato e complesso, con il pieno coinvolgimento degli operatori della salute mentale, degli utenti e delle loro famiglie, dei soggetti che promuovono sul territorio animazione sociale e culturale.

Per informazioni www.comunicareilsociale.it/festivalsalutementalebari

Calendario Ecm

Chi siamo

FeradoNel 2007, su iniziativa di giovani professionisti, provenienti dal settore del marketing e dell'organizzazione eventi, nasce Qiblì.
Leggi tutto

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email nella nostra mailing list per rimanere aggiornato sulle nostre attività.


Qiblì srl

V.le Gramsci, 138 - 74023, Grottaglie (Ta)
Email: info@qibli.it
PI: 02673960734
Vai all'inizio della pagina