benessere

E’ grande la soddisfazione per l’avvio anche di questi progetti di cui tanto bisogno hanno i rispettivi territori e l’intera popolazione pugliese – ha detto l’assessore alle Politiche della Salute, Donato Pentassuglia - Non conosco modo più efficace e diretto che quello di finanziare e attivare nuovi investimenti per potenziare la sanità ospedaliera e territoriale, rispetto alle sterili polemiche che stanno costellando le ultime settimane da parte di quegli attori della politica che guardano più alle prospettive elettorali che non alle vite delle persone in carne e ossa, quelle che dalla buona politica si aspettano solo servizi sanitari moderni e di qualità”. 

Ecco i dettagli:

- Il Progetto di ammodernamento del Centro Grandi Ustionati della ASL BR presso l’Ospedale Perrino, finanziato per 6.000.000 euro, è parte integrante di un progetto intervento più ampio rivolto alla organizzazione delle sezioni destinate alle degenze di sub- intensiva dei pazienti non acuti. Il progetto prevede non solo la realizzazione di 8 posti letto ad elevata intensità assistenziale, ma anche la realizzazione di opere murarie, impianti tecnologici specialistici, acquisizione di tecnologie specifiche e di arredi dedicati al centro. Il cronoprogramma dell’intervento è stato fissato in 30 mesi, compreso l’espletamento delle procedure di gara, lo sviluppo della progettazione esecutiva e la realizzazione dei lavori con i relativi collaudi.

- Potenziamento dell’assistenza specialistica ambulatoriale della ASL FG -Poliambulatorio ex Inam di Foggia con 2.000.000 euro: consiste nella realizzazione di opere di ristrutturazione edilizia connesse alla riconversione del plesso per allocare il nuovo Poliambulatorio con polo radiologico, gli uffici del front-office, il CUP, gli Uffici del Distretto sociosanitario e gli ambulatori specialistici. Il cronoprogramma dell’intervento è fissato in 24 mesi, incluse le procedure di espletamento gara.

- Il Progetto Potenziamento diagnostica per immagini per l’Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII di Bari, per l’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico, consiste nella realizzazione di opere di ristrutturazione edilizia connesse all’indifferibile rinnovo e potenziamento del servizio di diagnostica per immagini nonché alla riqualificazione del laboratorio di analisi. L’Area tecnica ha sviluppato un progetto complessivo di attuazione di 24 mesi, incluso l’espletamento della gara. Entro l’ anno è attesa l’indizione di tutte le gare ad evidenza pubblica che porteranno all’avvio dei lavori in tempi strettissimi: questo per dare una risposta concreta alle numerose esigenze provenienti dai territori. Tutti i cantieri saranno attivi entro il I semestre del 2015.

Nei prossimi giorni sarà sottoscritto anche il Disciplinare con l’A.O. “Ospedali Riuniti” di Foggia per l’intervento di “Adeguamento sismico e rifunzionalizzazione del plesso Maternità” per un importo di 10.000.000 euro. I disciplinari, con risorse a valere sulla Delibera Cipe n. 92/2012, sono stati sottoscritti dalla dott.ssa Anna Maria Candela, responsabile dell’attuazione dell’APQ “BENESSERE E SALUTE” , dall’ing. Vito Bavaro, Responsabile Attuativo degli Interventi, e dai Direttori Generali dell’ASL Brindisi, Paola Ciannamea, della ASL Foggia, Attilio Manfrini e dell’A.O. Policlinico, Vitangelo Dattoli e dai RUP dei singoli progetti.

Comunicato S. Stampa Giunta

Calendario Ecm

Chi siamo

FeradoNel 2007, su iniziativa di giovani professionisti, provenienti dal settore del marketing e dell'organizzazione eventi, nasce Qiblì.
Leggi tutto

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email nella nostra mailing list per rimanere aggiornato sulle nostre attività.


Qiblì srl

V.le Gramsci, 138 - 74023, Grottaglie (Ta)
Email: info@qibli.it
PI: 02673960734
Vai all'inizio della pagina